Fisco

6 Febbraio 2022

Bonus edilizia: le scadenze da ricordare

La legge di Bilancio 2022 ha ridisegnato il panorama delle scadenze dei bonus edilizi.

30 giugno 2022, scadenza Superbonus unifamiliari

In questa data scadrà il Superbonus 110% per gli edifici unifamiliari e assimilabili (villette, ville a schiera, unità funzionalmente autonome e dotate di accesso dall’esterno, ecc.) e anche il sismabonus acquisti.

Inoltre scadranno i termini anche per associazioni/società sportive dilettantistiche per eseguire lavori negli spogliatoi.

31 dicembre 2022, scadenza Superbonus unifamiliari

Qualora entro il 30/06/2022 sia stato concluso almeno il 30% del totale dei lavori, gli edifici unifamiliari e assimilabili potranno usufruire del bonus 110% fino al 31/12/2022.

Alla fine del 2022 scadranno i termini anche per bonus facciate e bonus barriere architettoniche 75%.

30 giugno 2023, scadenza Superbonus IACP e cooperative

Il 30 giugno 2023 sarà la data ultima per le cooperative di abitazione a proprietà indivisa, per interventi agevolati al 110% da realizzare su immobili dalle stesse posseduti e assegnati in godimento ai propri soci.

Anche gli IACP avranno tempo fino a tale data.

31 dicembre 2023, scadenza Superbonus IACP e cooperative

Qualora entro il 30 giugno 2023 sia stato concluso almeno il 60% del totale dei lavori, le cooperative IACP avranno tempo al 31 dicembre 2023.

31 dicembre 2024, scadenza bonus casa

Scadranno nel 2024 la maggior parte degli altri bonus:

  • ristrutturazione 50%
  • ecobonusordinario (50%/65%)
  • sismabonusordinario (da 50% fino a 85%)
  • bonus verde(36%)
  • bonus mobili(50%, con tetto di spesa decrescente)

Inoltre in tutto l’anno 2024, con scadenza 31/12/2024, sarà possibile usufruire del Superbonus al 70% per condomini, Onlus e uniproprietari da 2 a 4 unità immobiliari (comma 8-bis art. 119 DL 34/2020).

31 dicembre 2025, scadenza Superbonus 65%

In tutto l’anno 2025 sarà possibile usufruire del Superbonus al 65% per condomini, Onlus e uniproprietari da 2 a 4 unità immobiliari (comma 8-bis art. 119 DL 34/2020).

Ultimi articoli

Edilizia 26 Maggio 2023

Decreto Bollette convertito in legge: semplificazione per gli impianti fotovoltaici

L’articolo 7-bis reca norme di semplificazione temporanea per l’installazione di impianti fotovoltaici

Edilizia 24 Maggio 2023

Casetta sull’albero: quando è necessario il permesso di costruire

Tar Liguria: una casetta in legno realizzata sull'estremità più alta di un tronco di palma non rientra nell'alveo dell'edilizia libera, se costituisce un vero e proprio manufatto caratterizzato anche da una struttura portante e non ha carattere temporaneo, ma stabile e duraturo

Edilizia 19 Maggio 2023

Modifica destinazione d’uso con manutenzione straordinaria e controllo relativo alla CILA

Consiglio di Stato: anche dopo il Decreto Semplificazioni, per il Testo Unico Edilizia le modifiche di destinazione d'uso che possono conseguire agli interventi riconducibili al concetto di manutenzione straordinaria assentibili con CILA sono solo quelle tra categorie urbanistiche omogenee.

Edilizia 17 Maggio 2023

Sanatoria edilizia: lo stretto legame con lo stato legittimo

L'attivazione delle procedure per l'accertamento di conformità presuppone la conoscenza dello stato legittimo e quello in cui si trova l'immobile

torna all'inizio del contenuto