Ultimi articoli

Fisco 20 Settembre 2021

Sismabonus 110% e ristrutturazione con ampliamento: quando è agevolabile?

La risposta delle Entrate: ok al sismabonus 110% se l’ampliamento è effettuato con la demolizione e ricostruzione; in caso contrario l’agevolazione è solo sull’edificio esistente

Edilizia 10 Settembre 2021

Pergotenda e strutture leggere: le caratteristiche per l’edilizia libera

Un’interessante sentenza del Consiglio di Stato sulla qualificazione di pergotenda e sulla necessità del relativo titolo edilizio

Edilizia 24 Agosto 2021

Doppia conformità: niente sanatoria se manca l’asseverazione del professionista

Consiglio di Stato: la domanda di sanatoria deve essere accompagnata da una dichiarazione del progettista abilitato che asseveri la conformità

Edilizia 23 Agosto 2021

Ristrutturazioni con diversa sagoma e volume in zone vincolate: chiarimenti del CSLP

Per gli immobili il cui vincolo risiede nell'essere inseriti in aree sottoposte a vincolo paesaggistico è consentito intervenire anche attraverso interventi di demolizione e ricostruzione classificabili nella “ristrutturazione edilizia”, che nella definizione del dpr 380/2001 comprende anche modifiche alla sagoma, al sedime, ai prospetti ed al volume preesistente

Ambiente 31 Luglio 2021

Conversione DL Semplificazioni Bis: le ultime novità in materia di VIA, VAS e autorizzazioni ambientali

Riepilogo delle disposizioni in materia di valutazione di impatto ambientale e autorizzazioni correlate, ulteriormente inserite o modificate durante l'iter parlamentare

Edilizia 31 Luglio 2021

Conversione DL Semplificazioni Bis: autorizzazione unica per interventi nelle strutture turistiche

Il nuovo art.24-bis assoggetta ad autorizzazione unica la realizzazione di interventi edilizi rilevanti nelle strutture turistiche

Edilizia 31 Luglio 2021

Nuovo riassunto delle proroghe dei titoli abilitativi edilizi

Secondo lo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 e la recente legislazione

Edilizia 30 Luglio 2021

Nuova CILA-Superbonus: modello, istruzioni tecniche, linee guida e note

L'ANCI ha pubblicato il quaderno "Il Superbonus edilizio al 110%: il modello CILA a seguito del D.L. n. 77/2021 (c.d. semplificazioni e governance)”

Edilizia 29 Luglio 2021

Sismabonus 110%: per sapere se spetta, occorre controllare la mappa sismica di aprile 2021

Agenzia delle Entrate: la tabella valida non è quella allegata all’OPCM 3274/2003

tutti i contenuti

Il Testo unico dell’edilizia istituisce un ufficio denominato Sportello Unico per l’Edilizia. La struttura cura tutti i rapporti fra il privato, l’amministrazione e, ove occorra, con gli Enti terzi tenuti a pronunciarsi in ordine all’intervento edilizio oggetto della richiesta di permesso di costruire o della segnalazione certificata di inizio attività.

Nello specifico lo Sportello Unico per l’Edilizia provvede ai seguenti adempimenti:

Riceve:

  • le domande per il rilascio di permessi di costruire;
  • le segnalazioni certificate di inizio attività;
  • le segnalazioni certificate di agibilità;
  • i progetti approvati dalla Soprintendenza;
  • ogni altro atto di assenso comunque denominato in materia di edilizia;

Fornisce le informazioni in materia di edilizia, anche mediante predisposizione di un archivio informatico contenente i necessari elementi normativi, che consenta a chi vi abbia interesse l’accesso gratuito, anche in via telematica:

  • alle informazioni sugli adempimenti necessari per lo svolgimento delle procedure;
  • all’elenco delle domande presentate;
  • allo stato del loro iter procedurale;
  • a tutte le possibili informazioni utili disponibili.

Adotta i provvedimenti in tema di accesso ai documenti amministrativi nelle medesime materie, in favore di chiunque vi abbia interesse.

Rilascia:

  • i Permessi di costruire;
  • copia delle Segnalazioni di Inizio Attività;
  • le Certificazioni attestanti le prescrizioni normative.

Cura i rapporti tra l’amministrazione comunale, il privato e gli enti terzi chiamati a pronunciarsi in ordine all’intervento edilizio.

Acquisisce direttamente, ove questi non siano stati già acquisiti dal richiedente:

  • il Parere dell’ASL nel caso in cui non possa essere sostituito da una autocertificazione;
  • il Parere dei vigili del Fuoco, ove necessario.
torna all'inizio del contenuto