Sportello Unico per l'Edilizia

13 Giugno 2024

Porticato: serve il permesso di costruire

Tar Lazio: il porticato, per il suo carattere trasformativo e innovativo rispetto a quello manutentivo e conservativo, comporta un manufatto nuovo per consistenza e materiali utilizzati, idoneo a svolgervi varie attività della vita quotidiana, perciò esso crea nuova volumetria o superficie utile e richiede il permesso di costruire

Categorie

Edilizia
11 Giugno 2024

Strutture amovibili realizzate per l’emergenza sanitaria (Covid 19) – Le novità del decreto “Salva Casa”

È necessario un aggiornamento di sintesi della normativa relative alle strutture nate con il Covid 19 dopo la pubblicazione del DL n. 69 del 29 maggio 2024 (detto: Salva casa) contenente norme di modifica al Testo unico per l’edilizia, ed in particolar modo, in questo caso, della possibilità di mantenimento delle stesse strutture ed impianti.

11 Giugno 2024

Soppalco: tra SCIA e permesso di costruire

Tar Campania: può essere sufficiente una SCIA nel caso in cui sia di modeste dimensioni al servizio della preesistente unità immobiliare, mentre è necessario il permesso di costruire se comporta una sostanziale ristrutturazione dell'immobile preesistente

Categorie

Edilizia
1 Giugno 2024

Decreto “SALVA CASA”: (e l’ATTIVITA’ EDILIZIA LIBERA)

È necessario un aggiornamento di sintesi degli interventi rientranti NELL’ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA, dopo la pubblicazione del DL n. 69 del 29 maggio 2024 (detto: Salva casa) contenente norme di modifica al Testo unico per l’edilizia, ed in particolar modo con riferimento agli impianti di protezione del fabbricato dal sole e dagli agenti atmosferici.

Categorie

Edilizia

Il Testo unico dell’edilizia istituisce un ufficio denominato Sportello Unico per l’Edilizia. La struttura cura tutti i rapporti fra il privato, l’amministrazione e, ove occorra, con gli Enti terzi tenuti a pronunciarsi in ordine all’intervento edilizio oggetto della richiesta di permesso di costruire o della segnalazione certificata di inizio attività.

Nello specifico lo Sportello Unico per l’Edilizia provvede ai seguenti adempimenti:

Riceve:

  • le domande per il rilascio di permessi di costruire;
  • le segnalazioni certificate di inizio attività;
  • le segnalazioni certificate di agibilità;
  • i progetti approvati dalla Soprintendenza;
  • ogni altro atto di assenso comunque denominato in materia di edilizia;

Fornisce le informazioni in materia di edilizia, anche mediante predisposizione di un archivio informatico contenente i necessari elementi normativi, che consenta a chi vi abbia interesse l’accesso gratuito, anche in via telematica:

  • alle informazioni sugli adempimenti necessari per lo svolgimento delle procedure;
  • all’elenco delle domande presentate;
  • allo stato del loro iter procedurale;
  • a tutte le possibili informazioni utili disponibili.

Adotta i provvedimenti in tema di accesso ai documenti amministrativi nelle medesime materie, in favore di chiunque vi abbia interesse.

Rilascia:

  • i Permessi di costruire;
  • copia delle Segnalazioni di Inizio Attività;
  • le Certificazioni attestanti le prescrizioni normative.

Cura i rapporti tra l’amministrazione comunale, il privato e gli enti terzi chiamati a pronunciarsi in ordine all’intervento edilizio.

Acquisisce direttamente, ove questi non siano stati già acquisiti dal richiedente:

  • il Parere dell’ASL nel caso in cui non possa essere sostituito da una autocertificazione;
  • il Parere dei vigili del Fuoco, ove necessario.