Notizie

14 Luglio 2017

Caldo intenso, dal Ministero la guida con i consigli per le famiglie

Caldo intenso, dal Ministero le 10 semplici regole da seguire per affrontare la stagione estiva senza rischi per la salute

Per la prevenzione degli effetti del caldo sulla salute occorre seguire una serie di semplici abitudini comportamentali e misure di prevenzione. Il Ministero della salute promuove ogni anno una serie di attività e campagne, per ridurre le conseguenze nocive delle ondate di calore.

In questo articolo segnaliamo l’opuscolo “Arriva il caldo, come proteggersi”, contenente una serie di semplici e pratici consigli su come affrontare il caldo intenso di questi giorni.

In sintesi, le 10 regole da seguire sono le seguenti:

  1. indossare un abbigliamento adeguato e leggero
  2. rinfrescare l’ambiente domestico e di lavoro
  3. ridurre la temperatura corporea
  4. ridurre il livello di attività fisica
  5. uscire di casa nelle ore meno calde della giornata
  6. lavorare all’aperto senza rischi
  7. bere con regolarità ed alimentarsi in maniera corretta
  8. adottare alcune precauzioni se si esce in macchina
  9. conservare correttamente i farmaci
  10. adottare precauzioni particolari in caso di persone a rischio

Si tratta di semplici regole comportamentali da seguire per ridurre i rischi a cui siamo sottoposti, soprattutto per le persone anziane, malati e bambini.

Ultimi articoli

Edilizia 4 Aprile 2021

L’utilizzo del gazebo determina il titolo abilitativo: quando serve il permesso di costruire

Tar Molise: il gazebo destinato ad un uso permanente è un intervento di nuova costruzione necessitante il permesso di costruire

Fisco 3 Aprile 2021

Superbonus: sì alla demolizione e ricostruzione con ampliamento di volume

Dalle Entrate nuovi chiarimenti sul Superbonus nel caso di demolizione e ricostruzione con ampliamento di volume e modifica dell’area di sedime

Fisco 3 Aprile 2021

Demolizione e ricostruzione: no all’ecobonus 110 per la volumetria eccedente

Dalle Entrate il no all’ecobonus 110% applicato alla volumetria eccedente dopo una demolizione/ricostruzione. Sì al sismabonus 110% per quella stessa volumetria in più

Edilizia 3 Aprile 2021

Fiscalizzazione dell’abuso edilizio: non è mai possibile in area vincolata

Cassazione: in casi particolari di abuso edilizio è possibile convertire la sanzione demolitoria in sanzione pecuniaria, ma ciò non è mai attuabile in aree vincolate

torna all'inizio del contenuto