Notizie

7 Aprile 2016

Imposta di successione, da aprile si paga anche con F24

Imposta di successione: a partire dal 1° aprile 2016 è possibile utilizzare l’F24 oltre all’F23. Ecco i codici tributo

Al fine di semplificare e rendere anche le pratiche per la dichiarazione di successione omogenee a tutte le altre imposte, a partire dal 1° aprile 2016, le imposte di successione possono essere pagate mediante il modello F24. In pratica, viene esteso l’utilizzo del modello F24 al pagamento dell’imposta sulle successioni, dell’imposta ipotecaria, dell’imposta catastale, delle tasse ipotecarie, dell’imposta di bollo, dell’imposta comunale sull’incremento di valore degli immobili e dei tributi speciali, nonché dei relativi accessori, degli interessi e delle sanzioni.

Fino al 31 dicembre 2016 potrà ancora essere utilizzato il modello F23 in alternativa al modello F24; dal 2017, invece, sarà possibile utilizzare solo il modello F24.

L’Agenzia delle Entrate (risoluzione 16/E del 25 marzo 2016) ha definito tutti i codici tributo da utilizzare con il modello F24 ed ha fornito le istruzioni per la compilazione del modello di pagamento.

Ecco l’elenco dei codici tributo:

  • 1530” – “Successioni – Imposta ipotecaria“
  • 1531” – “Successioni – Imposta catastale“
  • 1532” – “Successioni – Tassa ipotecaria“
  • 1533” – “Successioni – Imposta di bollo“
  • 1534” – “Successioni – Imposta sostitutiva INVIM“
  • 1535” – “Successioni – Sanzione da ravvedimento – imposte e tasse ipotecarie e catastali – art. 13 D.Lgs. n. 472/1997“
  • 1536” – “Successioni – Sanzione da ravvedimento – Imposta di bollo – art. 13, D.Lgs. n. 472/1997“

1537” – “Successioni – Interessi da ravvedimento – art. 13, D.Lgs. n. 472/1997

Ultimi articoli

Edilizia 27 Luglio 2021

SUPERBONUS, LE NOVITÀ IN ARRIVO CON LA CONVERSIONE DEL D.L. 77/2021

Tutte le novità in arrivo con la conversione del D.L. 77/2021: Barriere architettoniche; Interventi Onlus, calcolo massimale; CILA 110 e stato legittimo; CILA 110, edilizia libera, varianti in corso d’opera e agibilità; Rispetto delle distanze; Superbonus e agevolazioni prima casa; Sismabonus acquisti e termine per la compravendita.

Edilizia 25 Luglio 2021

Abusi e Condono edilizio: la prova della data di realizzazione dell’opera

Il TAR Lazio chiarisce come deve avvenire la prova della data di costruzione di un manufatto affinché possa essere correttamente inquadrato il titolo edilizio

Edilizia 24 Luglio 2021

Ok al bonus facciate per le spese sostenute da un unico condomino

Il singolo condomino può sostenere per intero le spese per il rifacimento della facciata e godere dell’agevolazione fiscale se autorizzato da delibera condominiale all’unanimità

Edilizia 24 Luglio 2021

Dal CSLLPP i chiarimenti su sismabonus nei centri storici

Commissione CSLLPP: nei centri storici ammessi interventi che determinano la riduzione del rischio sismico senza la verifica dell’intero aggregato. Ecco l’elenco dei lavori ammissibili

torna all'inizio del contenuto