Notizie

15 Dicembre 2016

Interventi in edilizia libera senza titolo: le semplificazioni introdotte dal decreto SCIA 2

Interventi in edilizia libera: rampe per superamento barriere architettoniche, pannelli fotovoltaici, opere temporanee e provvisorie, pavimentazioni esterne, aree ludiche

Il decreto SCIA 2 è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale n. 277 del 26 novembre 2016 ed entrerà in vigore l’11 dicembre 2016.

Il decreto provvede alla mappatura completa e alla precisa individuazione delle attività oggetto di procedimento di mera comunicazione o segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) o di silenzio assenso, nonché quelle per le quali è necessario il titolo espresso e introduce le conseguenti disposizioni normative di coordinamento.

In questo articolo analizziamo le semplificazioni previste in materia di edilizia libera, senza necessità di alcuna comunicazione al Comune.

Interventi in edilizia libera e semplificazione dei regimi amministrativi

Secondo le nuove disposizioni, saranno realizzabili in edilizia libera e senza alcun tipo di comunicazione al Comune interventi tipo rampe per superamento barriere architettoniche, installazione di pannelli fotovoltaici, aree ludiche, etc.

Analizzando con attenzione il nuovo testo dell’articolo 6 del dpr 380/2001 come modificato dal decreto SCIA 2, si notano una serie di interventi in materia di interventi in edilizia libera.

In particolare, rientrano tra gli interventi in edilizia libera realizzabili senza titolo abilitativo né comunicazione di inizio lavori:

  • le rampe per l’eliminazione delle barriere architettoniche
  • le opere temporanee da rimuovere entro 90 gg
  • le opere di pavimentazione e finitura di spazi esterni
  • l’installazione di pannelli solari fotovoltaici (fuori dalla zona A)
  • le aree ludiche senza scopo di lucro e gli elementi di arredo pertinenziali agli edifici

Ultimi articoli

Edilizia 18 Gennaio 2021

Titoli abilitativi edilizi

Le proroghe previste dalle ultime legislazioni: L. n. 27/2020 “Cura Italia” – L. n. 120/2020 “Semplificazione” – - L. n. 159/2020 “Emergenza da COVID -19, con il D. L. n. 02 del 14 gennaio 2021”

Fisco 16 Gennaio 2021

Legge Bilancio 2021 #1 – esonero contributivo per gli iscritti alla Cassa/INPS

Previsto l’esonero dai contributi previdenziali per i professionisti che abbiano percepito nel 2019 un reddito complessivo non superiore a 50.000 euro

Fisco 16 Gennaio 2021

Ecco il Bonus idrico: 1000 euro per sostituire rubinetti e sanitari

La legge di Bilancio 2021 ha introdotto il nuovo bonus per il risparmio di risorse idriche: 1000 euro per sostituire sanitari e rubinetterie che consumano meno acqua

Edilizia 16 Gennaio 2021

Altezza dei fabbricati nei centri storici: quali sono i limiti da rispettare?

In un centro storico le altezze degli edifici da risanare devono rispettare quelle dei fabbricati limitrofi preesistenti. I chiarimenti del Tar Veneto

torna all'inizio del contenuto