Notizie

25 Agosto 2017

Pergolato per auto: è necessario il permesso di costruire?

Secondo il Tar della Lombardia per realizzare un pergolato in acciaio ancorato al suolo adoperato per il parcheggio delle auto è necessario il permesso di costruire

Il proprietario di una villetta aveva realizzato una sorta di pergolato in ferro, ancorato al suolo, formato da piccole travi in ferro e fili di acciaio teso, destinato al parcheggio delle autovetture.

Il Comune aveva ritenuto tale manufatto abusivo, in quanto realizzato in assenza di permesso di costruire, e quindi ne ordinava la demolizione.

Il proprietario impugnava dunque l’ordinanza del Comune recante l’ordine di demolizione, presentando ricorso al Tar della Lombardia.

Sentenza Tar Lombardia n. 1644/2017

Il Tar Lombardia con la sentenza n. 1644/2017 si esprime sul ricorso presentato dal proprietario della villetta contro l’ordine di demolizione.

Per il giudice amministrativo si tratta di un intervento, che da un punto di vista dimensionale e costruttivo, rappresenta una nuova edificazione e quindi per essere realizzato richiede il rilascio di un permesso di costruire, al contrario di quanto avviene nel caso in cui ci si trovi al cospetto di una struttura costruita con materiale leggero e che sia facilmente amovibile.

In ogni caso anche laddove l’intervento edilizio fosse stato ritenuto assoggettabile a DIA, lo stesso avrebbe dovuto essere preceduto dal rilascio dell’autorizzazione paesaggistica, in quanto l’area era sottoposta a vincolo.

Pertanto il ricorso va rigettato per assenza del prescritto titolo autorizzativo e le opere realizzate sono da considerarsi abusive; il Comune ha quindi legittimamente ordinato la demolizione del manufatto.

Ultimi articoli

Edilizia 13 Gennaio 2023

Superbonus, novità dal 2023

Aliquote variabili in base ai beneficiari e alla data dei lavori, contributi per i committenti con redditi bassi, cessione del credito con 5 passaggi, prestiti SACE alle imprese in crisi di liquidità

Ambiente 3 Gennaio 2023

Linee Guida PAS e semplificazione amministrativa connessa al consumo dei suoli agricoli

Importanti iniziative volte a standardizzare i procedimenti per l'insediamento, l’avvio e l’esercizio di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile inferiori ad 1 MW

Edilizia 30 Dicembre 2022

Fabbricato su diversa area di sedime: è variazione essenziale!

Costruire un fabbricato e non rispettare l’ubicazione prevista nel progetto costituisce abuso edilizio passibile di demolizione. Lo chiarisce il CdS

Sicurezza 17 Dicembre 2022

Le nuove norme tecniche di prevenzione incendi per le attività di intrattenimento e di spettacolo a carattere pubblico

Approvate dal Ministero dell’Interno con il DM 22 novembre 2022, le nuove norme tecniche di prevenzione incendi per le attività di intrattenimento e di spettacolo a carattere pubblico.

torna all'inizio del contenuto